La Roma dura un tempo e poi sparisce: nella ripresa undici tiri a zero per l’Atalanta

La Roma dura un tempo e poi sparisce: nella ripresa undici tiri a zero per l’Atalanta

I giallorossi si sciolgono sotto la neve dell’Azzurri d’Italia e sciupano un vantaggio che sembrava messo in cassaforte

di Valerio Salviani, @vale_salviani

“Nel secondo tempo erano degli animali e noi non siamo esistiti”. In questo commento misto di rabbia e incredulità di Eusebio Di Francesco a fine partita, c’è tutta Atalanta-Roma. Una squadra a due volti, capace di andare in vantaggio di 3 gol, per poi restare a guardare il destino che si compiva senza battere ciglio. La rimonta dei bergamaschi era un film già scritto, visto e rivisto. La Roma è rimasta negli spogliatoi a fine primo tempo: nella ripresa la squadra di Gasperini ha dominato in ogni statistica. La più evidente è quella dei tiri. Sono stati 11 quelli dei padroni di casa, contro il niente romanista. Nessun tiro, nessuna occasione. “Anche per questo Toloi si è potuto spingere avanti – ha spiegato Di Francesco -. Non li abbiamo mai messi in difficoltà”. E anche sul piano del gioco è un dominio atalantino: 67 per cento di possesso palla contro il 33 della Roma. Forse, a giudicare questi numeri, è un punto guadagnato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy