Kluivert, domani la firma. Ora Ziyech, ma Radja può partire. Alisson: “Cerchiamo la soluzione migliore”

Kluivert, domani la firma. Ora Ziyech, ma Radja può partire. Alisson: “Cerchiamo la soluzione migliore”

Nainggolan è cercato dall’Inter, Alisson dal Real Madrid ma le offerte a Trigoria non ci sono ancora. Distanza con l’Ajax per il marocchino, ma c’è ottimismo. Stadio, passo avanti. Raggi: “Si avvicina”

di Valerio Salviani, @vale_salviani

La Roma è sempre più Oranje. Dopo l’accoglienza da superstar ricevuta ieri a Fiumicino, con circa 400 tifosi letteralmente impazziti ad attenderlo, Justin Kluivert ha sostenuto oggi le visite mediche di rito a Villa Stuart. Il giocatore è rimasto dentro più di 3 ore, ma per la firma si dovrà aspettare domani. Restano da risolvere gli ultimi dettagli con l’Ajax e poi sarà fatta. Operazione da 20 milioni con ricche percentuali sulla rivendita per il club olandese e per l’agente Mino Raiola, vero regista dell’affare.

ORA ZIYECH – Le trattative con l’Ajax restano intense. Dopo Kluivert, Monchi vuole regalare a Di Francesco anche il marocchino Ziyech. Il prezzo sul numero 10 dei lancieri è più elevato rispetto all’ex compagno. Resta distanza tra i club, ma i giallorossi sono ottimisti. Potrebbe essere un’alternativa importante a Nainggolan, che sembra sempre più lontano da Roma. Il club ha deciso che il belga non è più intoccabile, ma al momento a Trigoria non sono arrivate offerte. L’Inter resta la più interessata, con Spalletti che spinge per riabbracciare il Ninja.

BRASILIANI IN MOVIMENTO – Alisson inizierà il Mondiale senza conoscere il suo futuro. La sua speranza di risolvere ogni dubbio prima dell’avventura con il Brasile si spegnerà lentamente fino al fischio d’inizio. All’orizzonte non sembrano esserci rinnovi e le pretendenti (Real Madrid, Liverpool, Chelsea) non si sono ancora fatte avanti con offerte concrete. Lui prova a restare sul pezzo: “Il mio agente sta lavorando insieme alla Roma per trovare la soluzione migliore sia per me che per il club giallorosso. Al di là di restare o meno, io penso solo al Mondiale. Sono felice di giocare in Italia” ha spiegato. In caso di partenza, Monchi potrebbe decidere di reinvestire i soldi su Courtois, in scadenza nel 2019. Contratto alto, ma prezzo moderato (35 milioni). Pronto a firmare col Torino Peres, per un prestito con riscatto obbligatorio condizionato alle presenze. Granata che hanno provato pure a chiedere Jesus, ma il difensore non ha intenzione di giocare in un club senza la Champions.

STADIO – Si è concluso ieri alle 24 un altro passo dell’iter burocratico che porterà alla nascita dello Stadio della Roma. I cittadini hanno potuto visionare il Piano Regolatore Generale del progetto e presentare le proprie osservazioni. Ne sono arrivate 31 in Comune, alle quali dovranno essere contrapposte le controdeduzioni del Dipartimento (tempo 30 giorni). “Lo stadio si avvicina” ha dichiarato il sindaco di Roma Virginia Raggi, che ha aggiunto: “Non perdiamo tempo. Vogliamo rendere il sogno realtà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy