Jesus: “Derby sporco, è un pareggio che ci sta. Questo modulo ci dà più sicurezza”

Jesus: “Derby sporco, è un pareggio che ci sta. Questo modulo ci dà più sicurezza”

Le parole del difensore giallorosso al termine del derby pareggiato contro la Lazio di Inzaghi

di Redazione, @forzaroma

Niente da fare per Roma e Lazio: il secondo derby stagionale rimane inchiodato sullo 0 a 0 anche al 90′, con la situazione in classifica che resta inalterata. Al termine del match, il difensore giallorosso Juan Jesus ha rilasciato alcune dichiarazioni.

JESUS A ROMA TV

Quanto ti ha condizionato il giallo?
Un pochino, perché è arrivato presto. Volevo andare sulla palla. All’inizio ti condiziona tantissimo, poi è andata bene.

Roma non brillante ma più pericolosa.
È stato un derby sporco, eravamo stanchissimi entrambi e alla fine abbiamo avuto qualche occasione. Non ne abbiamo approfittato, è un pareggio che ci sta.

Il modulo?
Ci dà più sicurezza, io e Fazio possiamo essere più aggressivi e i terzini possono spingere di più. Stiamo andando bene.

Sei stato coinvolto molto nell’impostazione della manovra. Hai giocato molto in verticale su Kolarov, perché?
Aspettavo una soluzione ma è difficile quando porti palla, aspetti, aspetti… Quando non vedi più niente dai la palla avanti per pressare, ma è una questione di movimento. Poi ci siamo sistemati ed è andata bene così.

Avete bloccato il miglior attacco del campionato. Il modulo vi convince?
Sì, la Lazio segna sempre. Fa sempre 3-4 gol, oggi zero. Per noi difensori è stato importante fermare il loro attacco.

JESUS IN ZONA MISTA 

C’è amaro in bocca per come si è sviluppata nel finale la partita?
Volevamo sfruttare che erano con l’uomo in meno. Peccato per il palo e la traversa, pensiamo al Genoa, serviranno tre punti che saranno importanti per la classifica.

C’era stanchezza dopo il Barcellona?
Sì, abbiamo dato tutto e mancava un po’ di energia, anche psicologicamente. Abbiamo dato tutto, anche loro hanno avuto poco tempo per riposare, è stato un derby sporco.

Sarebbe stata una settimana perfetta.
Sì, per noi è stata una settimana importante. Adesso pensiamo al Genoa.

Tatticamente come si trova nella difesa a tre?
Bene, copriamo più campo, siamo più aggressivi. Dobbiamo continuare a lavorare e migliorare.

Come avete commentato il sorteggio di Champions?
Se non era Liverpool era Real o Bayern. Sarà una gara difficile, proveremo ad andare in finale. Nessuno ci credeva, invece siamo in semifinale. Dobbiamo essere umili, sarà una gara difficile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy