I tifosi contro Pallotta: “Non ti vogliamo”. Alisson allontana il mercato, il Milan torna su Dzeko

I tifosi contro Pallotta: “Non ti vogliamo”. Alisson allontana il mercato, il Milan torna su Dzeko

I sostenitori giallorossi non hanno apprezzato le dichiarazioni del presidente e hanno manifestato il loro disappunto con striscioni e scritte. Intanto la Primavera strapazza il Genoa e aggancia la Juve

di Francesco Iucca, @francescoiucca

Le dichiarazioni di James Pallotta non sono andate giù ai tifosi della Roma. Nella notte infatti alcuni sostenitori giallorossi hanno provveduto ad appendere degli striscioni contro il patron americano proprio nei pressi della stazione di Tor di Valle, dove dovrà sorgere il nuovo impianto. “Pallotta spia vattene via”, “Pallotta usa e getta”, sono gli attacchi al presidente della Roma, reo di non essere dalla parte della sua gente. Emblema dell’umore di molti tifosi anche la lettera di un ultras, inviata alla nostra redazione: “La Roma non è conosciuta per le grandi vittorie, ma è conosciuta perché nelle tante sconfitte cocenti i suoi tifosi non hanno mai mollato. Lei non sta rispettando questo attaccamento e un presidente come lei non lo vogliamo“. Nel frattempo Pallotta mette un’altra mattonella nell’iter per il nuovo stadio: i nomi nuovi sono quelli di Jim Napoli e Nick Lillo, che saranno i responsabili del leasing immobiliare per l’affitto dei ristoranti e dei siti d’intrattenimento del maxi-complesso che ospiterà la futura casa giallorossa. I due, di chiare origini italiane, possono vantare un’enorme esperienza decennale, avendo ricoperto ruoli di primissimo piano nelle principali società di investimento e di leasing al mondo nel ramo immobiliare.

MERCATO – Mentre i calciatori si stanno godendo le ultime ore di vacanza prima di ritrovarsi lunedì a Trigoria per la ripresa degli allenamenti, a tenere banco è il mercato. Il pezzo pregiato della rosa giallorossa è ora Alisson, su cui si sono posati gli occhi delle big europee come PSG, Real e Liverpool. “Fa sempre piacere sapere che ti guardano, ma la mia testa è solo alla Roma. Ne riparliamo a giugno? Magari sì, per ora però sto a Roma”, ha rassicurato lo stesso portiere brasiliano nella cornice della Milano Fashion Week. Potrebbe inoltre scricchiolare anche la posizione di Edin Dzeko, con il Milan che è pronto a tornare all’attacco. I rossoneri avrebbero già effettuato dei timidi sondaggi, trovando feedback positivi da parte del giocatore e della Roma, che valuta il bosniaco 25 milioni.

PRIMAVERA – Le buone notizie arrivano dalla Primavera, che nel pomeriggio ha strapazzato il Genoa al Tre Fontane raggiungendo la Juve al terzo posto e continuando la scalata dopo una prima parte di stagione a dir poco deficitaria. Partita chiusa già nei primi 45′ con le reti di Riccardi, Antonucci e Corlu, poi Sdaigui e Celar nella ripresa arrotondano il risultato sul 5-0. “Siamo in un grande periodo di forma, sta crescendo il gruppo e non solo i singoli. Poteva essere un anno di transizione, invece ci siamo e niente è precluso, il commento del tecnico della Roma Alberto De Rossi. Gli fanno eco Alessio Riccardi e Salvatore Pezzella: “Dopo la delusione della Supercoppa ci siamo ripresi alla grande, siamo stati uniti in entrambe le fasi. Dobbiamo continuare su questa strada, ma è stato un segnale importante“.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. francesco - 11 mesi fa

    La città dì romanzo criminale,ma che schifo che fate

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy