Ferrero: “Schick grande calciatore, l’anno prossimo i tifosi romanisti mi chiederanno scusa”

Ferrero: “Schick grande calciatore, l’anno prossimo i tifosi romanisti mi chiederanno scusa”

Parla il presidente della Sampdoria: “Torreira me l’hanno chiesto tutti, anche la Roma. Scalata al club giallorosso? Mai dire mai”

di Redazione, @forzaroma

Nel pomeriggio il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Radio Radio. Il numero uno blucerchiato si è soffermato anche sulla Roma, squadra di cui è tifoso. Ecco le sue dichiarazioni:

Corsa Champions: chi resta fuori tra Roma, Lazio e Inter?
Ci vorrebbe un altro posto per la Champions… Quello è un bel campionato. Il prossimo anno sarà meglio perché avremo diritti in più.

La scalata alla Roma si fa dura dopo il passaggio col Barcellona.
Mai dire mai. A scalare non ho la forza, ho i pioli delle scale rotti, ma mai dire mai. L’importante è sognare.

Felice che Schick inizia a giocare partite interessanti con la Roma?
Sono felice di Schick. Vedrete, l’anno prossimo molti tifosi romanisti, che io amo, mi verranno a chiedere scusa. Ve lo ripeto: Schick è un grande calciatore, è un ragazzo d’oro. Voi parlate così perché ha sbagliato quel gol contro la Juventus, se avesse segnato avreste detto che era un genio.

Chi le ha chiesto Torreira?
Tutti, anche la Roma. Ma non ne parliamo più sennò questo ragazzo me lo fate diventare matto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy