Di Francesco, il futuro è ora: contro il Genoa si gioca la panchina, De Rossi torna in gruppo

Di Francesco, il futuro è ora: contro il Genoa si gioca la panchina, De Rossi torna in gruppo

Lunedì Monchi sarà da Pallotta per decidere le prossime strategie: un’atro passo falso significherebbe l’addio dell’ex Sassuolo. I rossoblù ci credono. Hiljemark: “Possiamo farcela”. Kluivert: “Col cognome che porto ci si aspetta tanto”

di Valerio Salviani, @vale_salviani

Di Francesco si gioca il futuro e se lo gioca oggi. Il tecnico non avrà un’altra chance se la Roma non farà risultato con il Genoa, domenica sera all’Olimpico. Lunedì Monchi (insieme a tutta la dirigenza operativa) sarà a Boston per il breafing con il presidente Pallotta. In casa giallorossa si vuole designare un quadro chiaro per il futuro, dentro e fuori dal campo. All’ordine del giorno ci sarà anche il punto su Di Francesco, che può salutare in anticipo dopo un anno e mezzo di illusioni.

RIECCO DDR – L’ancora per Di Francesco si chiama Daniele De Rossi. Il capitano, out dalla trasferta di Napoli, è tornato in gruppo ed è pronto a mettersi a disposizione del tecnico e dei compagni per condurre la squadra fuori dal momento negativo. Il centrocampo giallorosso ha fatto vedere tutta la sua vulnerabilità senza il numero 16, che anche a 35 anni continua a essere indispensabile. Difficile vederlo in campo dall’inizio con il Genoa, ma anche averlo in panchina sarebbe un bel segnale per tutti. Più facile invece che torni al suo posto per la partita dell’Allianz Stadium contro la Juventus. I bianconeri dovranno però rinunciare a Cancelo che si è operato al menisco e resta a rischio anche Cuadrado. Allegri ha invece annunciato che Ronaldo potrebbe restare fuori per riposare proprio nel match con i giallorossi, in programma il 22.

QUI GENOA – I prossimi avversari della Roma arrivano nella capitale in fiducia, nonostante la vittoria in campionato manchi da settembre. Merito del nuovo tecnico Prandelli, che ha dato coraggio e tranquillità a un gruppo che non riusciva a ritrovarsi. Lo confermano le parole di Oscar Hiljemark, compagno in nazionale di Olsen: “Siamo convinti di fare bene”. Per i liguri sarà out l’ex Mazzitelli (infortunio), oltre a Criscito (squalifica). Lazovic invece ricorda il gol all’Olimpico nel giorno del ritiro di Totti: “Me lo porterò dentro per sempre”.

ALTRE – Justin Kluivert, tra i candidati all’European Golden Boy 2019 che verrà assegnato lunedì prossimo, ha parlato in lunga intervista al The Players Tribune: “Abbiamo un padre famoso, il cognome Kluivert… tante persone si aspettano tantissimo da te anche quando sei piccolo, già a nove anni. Pensano che sarai il prossimo. E nella mia testa mi dicevo: “Aspettate, ve lo farò vedere sul campo. Ve lo farò vedere” ha raccontato. Lunedì ci saranno anche i sorteggi degli ottavi di Champions, e i tifosi del Barcellona già sognano la rivincita con la RomaLa semifinale di Champions tra Roma e Liverpool, giocata il 2 maggio scorso all’Olimpico è tra gli eventi più cercati nei trends di Google del 2018.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy