Addio De Rossi, 2000 tifosi protestano all’Eur: “La Roma appartiene a noi”- FOTO – VIDEO

Addio De Rossi, 2000 tifosi protestano all’Eur: “La Roma appartiene a noi”- FOTO – VIDEO

Il cuore pulsante del tifo giallorosso ha contestato pesantemente la società nel pomeriggio

di Redazione, @forzaroma

Da martedì a venerdì. Quattro giorni di fuoco per l’ambiente giallorosso, che con l’annuncio dell’addio all’universo Roma di Daniele De Rossi, ha iniziato a manifestare tutta la sua contrarietà verso la scelta societaria. Dai messaggi social dei tifosi agli striscioni affissi nella Capitale. Un moto che ha valicato anche i confini italiani spostandosi su alcuni centri nevralgici del tifo estero giallorosso, come New York, Sidney e anche Boston, quartier generale del Presidente Pallotta. Come già annunciato ieri con un duro comunicato, la Curva Sud ha proseguito la protesta oggi davanti la sede amministrativa della Roma in Zona Eur.

CRONACA

Ore 17.00 – La situazione torna alla normalità. Terminata la contestazione dei tifosi giallorossi.

Ore 16.45 – Il piazzale continua a svuotarsi, con i tifosi che mano a mano lasciano la zona

Ore 16.30 – Alcuni tifosi stanno iniziando ad abbandonare la zona, smontando striscioni e bandiere

Ore 16.15 – “Roma Campione…Forza la Roma la Roma alè alè alè”. Questo uno dei cori lanciati dalla folla

Ore 16.00 – Il numero dei tifosi continua ad aumentare. Sono circa in 2000 ad affollare il piazzale davanti la sede amministrativa giallorossa

T48KugQv

Ore 15.45 –  Adesso sono circa 1000 le unità presenti all’Eur. “L’AS Roma appartiene a noi”, questo l’ennesimo striscione apparso tra la folla

Ore 15.42 – Anche alcuni muri nelle vicinanze della sede romanista vengono segnati con scritte contro società, dirigenza e progetto stadio: “Stemma, barriere e simboli di Roma. La vostra azienda deve finire ora”. 

Ore 15.38 – I tifosi intonano cori contro alcune persone affacciatesi dalla sede societaria. Inoltre, alcuni di essi, si sono avvicinati alle porte della sede e la polizia si è schierata in assetto da sommossa

Ore 15.20 – Continua ad aumentare il numero dei tifosi. Adesso sono circa 800. Spunta inoltre un altro striscione: “L’AS Roma è la nostra leggenda. Solo gli indegni la chiamano azienda”

ga3RP_Ll

Ore 15.16 – Compare lo striscione: “Le bandiere non si ammainano. Si difendono e si onorano. ‘Dirigenza’ di cialtroni senza rispetto”. Sale il numero dei tifosi: sono circa 500

contestazione_eur_2

Ore 15.10 – Cori e striscioni accompagnano la rumorosa protesta dei tifosi. I più bersagliati sono Baldissoni e Pallotta

Ore 15.00 – Vengono distribuiti dei volantini con l’immagine di Daniele De Rossi e la scritta”Le leggende non si toccano”

Ore 14.50 – Cominciano ad arrivare i primi tifosi romanisti davanti la sede amministrativa giallorossa. Sono circa 300 supporter della Roma presenti

Dn61rvjd

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy