Dall’illusione Arsenal all’impresa Real: tutti gli ottavi della storia romanista

Dall’illusione Arsenal all’impresa Real: tutti gli ottavi della storia romanista

Il rigore di Tonetto, ma anche il doppio passo di Mancini ed i gol di testa al Bernabeu. Le emozioni non mancano quando i giallorossi arrivano tra le migliori 16 d’Europa

Vietato accontentarsi

La Roma è agli ottavi di Champions League. Neanche il più ottimista dei tifosi l’avrebbe mai immaginato il 24 agosto scorso, giorno dei sorteggi, a maggior ragione se gli avessero detto che i giallorossi si sarebbero messi alle spalle sia Chelsea che Atletico.
“Il problema è che qui spesso ci si accontenta, invece noi dobbiamo approcciare in maniera diversa agli ottavi, con la mentalità di fare il meglio possibile e di essere un pochino più ambiziosi”: Di Francesco non solo non è appagato, ma rilancia addirittura gli obiettivi dei suoi, conscio del fatto che quello degli ottavi di finale è uno scoglio che spesso la Roma non è riuscito a superare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy