Cska-Roma, assalto degli ultras russi ai romanisti: tre feriti – VIDEO

Cska-Roma, assalto degli ultras russi ai romanisti: tre feriti – VIDEO

A poche ore dal fischio d’inizio del match di Champions una persona armata di spray urticante e maschera antigas ha fatto irruzione all’albergo Agios a 15 minuti dalla piazza Rossa, disperdendo la sostanza nella hall

di Redazione, @forzaroma

Circa 50 ultras del Cska Mosca hanno organizzato un agguato in un hotel del centro di Mosca dove alloggiavano alcuni tifosi della Roma. Come riportato da Gianluca Lengua su ilmessaggero.it, a poche ore dal fischio d’inizio del match di Champions una persona armata di spray urticante e maschera antigas ha fatto irruzione all’albergo Agios a 15 minuti dalla piazza Rossa, disperdendo la sostanza nella hall. Dopo aver stordito i tifosi giallorossi sono arrviati altri supporter russi con sassi e bastoni con cui hanno distrutto vetri e colpito chiunque fosse presente. Dopo alcuni minuti di colluttazione i romanisti hanno messo in fuga gli aggressori: il bollettino dell’assalto racconta di tre persone ferite.

 

TRE FERITI – Tre tifosi italiani della Roma sono rimasti leggermente feriti nel corso di una rissa scoppiate ieri prima della partita contro il CSKA. Lo riporta una fonte delle forze dell’ordine alla Tass. “Nel corso della rissa tre cittadini italiani hanno subito delle contusioni: uno di loro ha presentato denuncia alla polizia”, prosegue la fonte precisando che i tifosi hanno usato “spray al peperoncino nonché spranghe di metallo”. Secondo quanto pubblicato dalla Tass agli scontri hanno preso parte in tutto 60 persone di cui 40 cittadini italiani.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy