Cristante: “Arriveremo in Champions. Con i giovani serve pazienza, ma futuro assicurato”

Cristante: “Arriveremo in Champions. Con i giovani serve pazienza, ma futuro assicurato”

Il centrocampista giallorosso aggiunge: “Abbiamo trovato una certa quadra di squadra. Dobbiamo iniziare a trovare la continuità che ci sta mancando””

di Redazione, @forzaroma

Bryan Cristante, centrocampista della Roma arrivato in estate dall’Atalanta, parla a Sky Sport del momento personale che sta vivendo in giallorosso e della squadra di Eusebio Di Francesco. Queste le sue dichiarazioni:

Che particolarità ha la piazza di Roma?
“Roma ha questo calore particolare che si trova solo in questa piazza. La storicità della città viene riportata nella società”.

Con chi hai legato di più?
“Con tutti. Siamo un bel gruppo. Siamo molto affiatati anche nello spogliatoio dove c’è dialogo. Mi sento fortunato”.

Solo due punti in cinque partite con le piccole, perché?
“Perché non abbiamo fatto del nostro meglio. Nel campionato di Serie A non è mai facile. Uno dei punti principali su cui lavorare è questo e dobbiamo riuscirci”.

Sul Cagliari
“Stiamo lavorando tanto sul campo. Abbiamo trovato una certa quadra di squadra. Dobbiamo iniziare a trovare la continuità che ci sta mancando”.

Sugli infortuni muscolari
“Penso che nelle stagioni ci sia quel pizzico di sfortuna che quando arriva capita tutto insieme. Giochiamo su tre competizioni e ci può stare”

Sull’età media della Roma
“E’ bello che siamo giovani tutti forti. Anche se ci vuole un pelo in più di pazienza. C’è un futuro assicurato e spesso i giovani possono dare quella spensieratezza ed esuberanza che fa bene”.

Su Zaniolo
“Sta dimostrando che diventerà un grande giocare, sta facendo molto bene, deve continuare su questa strada”.

Sul rapporto con Nzonzi e i consigli di Di Francesco
“Il mister cura molto i movimenti di squadra. Con Nzonzi abbiamo movimenti di squadra che stiamo imparando molto bene”.

Su De Rossi
“Daniele bisogna guardarlo ogni giorno. Per il tipo di giocatore che è c’è solo da guardarlo e rubargli il più possibile”.

Su Juventus-Inter
“La Juve una grande squadra, ha qualcosa in più che gli fa vincere ogni partita. Penso che però l’Inter potrà metterla in difficolà, è una gara aperta”.

In che posizione arriverà la Roma?
“Arriveremo tra le prime quattro. L’obiettivo è entrare in Champions e abbiamo tutte le carte in regola per farlo. Dobbiamo trovare solo la continuità giusta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy