Chierico: “Ho lasciato la Primavera per mio figlio. Luca Pellegrini farà una gran carriera”

Chierico: “Ho lasciato la Primavera per mio figlio. Luca Pellegrini farà una gran carriera”

L’ex collaboratore di Alberto De Rossi aggiunge: “Ho vissuto un’esperienza fantastica, ora mantengo un buon rapporto con la Roma”

di Redazione, @forzaroma

Odoacre Chierico, ex calciatore della Roma e a lungo collaboratore di Alberto De Rossi in Primavera, parla del perché abbia lasciata le giovanili giallorosse e dei tanti giovani usciti dalla canterà giallorossa in questi anni. Queste le sue parole a Centro Suono Sport:

Ho deciso di lasciare la Primavera per dare serenità a mio figlio Luca. Era giusto lasciare spazio e soprattutto serenità a Luca, che quest’anno si è aggregato stabilmente alla Primavera. Ho vissuto un’esperienza fantastica con Alberto De Rossi che ringrazio, ora mantengo un buon rapporto con la Roma e vedremo se ci sarà l’opportunità di collaborare ancora con la società giallorossa. La Roma in questi anni ha sfornato tantissimi talenti, il mio consiglio al club è di non perderli, come accaduto in passato con Politano e Caprari ad esempio.”

Sul futuro di Luca Pellegrini, Tumminello e Riccardi
Li ho allenati tutti e tre, li conosco molto bene. Riccardi come altri ragazzi della sua età deve ancora crescere, soprattutto a livello umano, questi ragazzi vanno plasmati. Ha grandi potenzialità e quello che ha fatto finora se lo è meritato giorno dopo giorno. Tumminello e Luca Pellegrini faranno due grandi carriere, per me saranno il nuovo Vieri e il nuovo Maldini. Mando un abbraccio fortissimo a Calafiori, che era forte prima e dopo questo brutto infortunio sono convinto farà cose straordinarie. L’intervento che ha subito contro il Plzen è vergognoso, andrebbe squalificato quel ragazzo che ha commesso volontariamente un fallo a far male”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. cpg35600 - 2 mesi fa

    Grande Chierico: prima sul campo, ora tra i giovani. Che la proprietà tenga in considerazione i suoi suggerimenti: sono tutti perfetti ed altamente condivisibili! Mi sorge una domanda: il Sig. Chierico non ha forse studiato un poco di psicologia? Elemento validissimo, anche senza laurea. Testimonia anche il fatto di aver lasciato questo lavoro per poter lasciare libero il figlio di “pensare” e la direzione per prendere decisioni autonome. Grazie Sig. Chierico, Lei è un Signore, con quello stampo che, oggi, non esiste più!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy