Cerezo: “Roma cresciuta tanto come società. I calciatori devono dare di più”

Cerezo: “Roma cresciuta tanto come società. I calciatori devono dare di più”

Le parole dell’ex giallorosso: “La squadra non deve dipendere dalle altre, ma solo da se stessa”

di Redazione, @forzaroma

Nel giorno del ricordo di Taccola, un altro grande della storia della Roma è tornato a parlare dei giallorossi. Nel pre-partita di Spal-Roma, è intervenuto ai microfoni del club giallorosso l’ex centrocampista brasiliano Cerezo. Le sue parole:

“La Roma per me è stata la prima squadra dopo che sono andato via dal Brasile. Per me era tutto una novità, ma non in campo. La voglia di vincere dei tifosi e dei calciatori come Nela, Pruzzo, Graziani o Chierico: tutti avevano quella voglia di vincere e arrivare. La Roma era veramente una grande squadra. E’ un momento grandioso, sentivamo nello spogliatoio questa voglia di vincere. Era una squadra che giocava sempre in funzione del gol. Io credo che la Roma sia cresciuta tanto e in tutto. Ora c’è una grande struttura, i tifosi anche crescono. Deve crescere anche la voglia dei calciatori nel dare più del normale perché giocano in un grande club come la Roma. La Roma non deve dipendere dalle altre squadre, ma solo da se stessa”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy