Capo-danno Nainggolan, Roma si divide. Poi le scuse: “Ho esagerato”

Capo-danno Nainggolan, Roma si divide. Poi le scuse: “Ho esagerato”

La serata fuori dalle righe del Ninja spacca la tifoseria, nel pomeriggio il chiarimento. Monchi saluta il 2018: “Verso mete meravigliose”. Trigoria, out solo Karsdorp e Defrel

di Marco Prestisimone, @M_Prestisimone

Il protagonista indiscusso del primo giorno dell’anno è Radja Nainggolan. Il centrocampista giallorosso, nella notte di Capodanno, va in diretta su Instagram dove si lascia andare a festeggiamenti eccessivi. Dopo l’attacco alla stampa su Twitter, nel pomeriggio arrivano le scuse.

I FATTIBotti di capodanno in casa Roma, dove nel primo giorno del 2018 impazza il caso Nainggolan: il belga nella notte tra il 31 dicembre ed il 1 gennaio pubblica una diretta su Instagram nella quale si fa immortalare con sigarette, alcool e dove si lascia andare a qualche bestemmia. Il video comincia a fare il giro del web, e nella mattinata arriva la sua “scivolata” contro la stampa, rea di aver pubblicato la notizia: “Anche a capodanno pensate a fare le notizie… Auguro un buon anno a tutti tranne a quelli… ma fatevi una vita. La tifoseria, intanto, si divide: da una parte i difensori del Ninja, che giustificano i comportamenti di un ragazzo come tanti altri; dall’altra l’accusa di chi vede nel calciatore un esempio per tanti giovani ed uno dei simboli della Roma, oltre alla scelta di un momento non idilliaco dal punto di vista sportivo per queste esternazioni.
Nel pomeriggio arrivano le sue scuse a spegnere un po’ le polemiche: “Ho esagerato, sono andato oltre. Non volevo essere un esempio negativo. Sempre forza Roma”.
Di tenore diverso la notte di san Silvestro per il resto della squadra: c’è chi festeggia con la propria famiglia, chi con qualche compagno e chi, come Karsdorp, avanza romantiche proposte di matrimonio.

PER ASPERA AD ASTRA – Se lo sentiva, forse, il direttore sportivo della Roma Monchi, che l’inizio dell’anno sarebbe stato travagliato. Sul suo profilo Instagram, dove ha postato una foto con la famiglia, il messaggio ai tifosi: “A volte devi attraversare strade difficili per raggiungere mete meravigliose. Non mollare niente!”. Il ds spagnolo è sempre al lavoro e monitora da vicino Federico Di Francesco, giovane promessa del Bologna che si è messo in mostra in questa prima parte di stagione, nonostante l’infortunio che l’ha tenuto lontano dai campi nell’ultimo periodo.

OBIETTIVO RISCOSSA – Dopo il giorno di riposo concesso dal tecnico Di Francesco, la squadra è tornata ad allenarsi sui campi di Trigoria per il primo allenamento del 2018. I giallorossi vogliono ritrovare i tre punti dopo la sconfitta con la Juve ed il pareggio con il Sassuolo, che hanno visto allontanarsi la vetta. Per farlo, la Roma dovrà avere la meglio sull’ottima Atalanta di Gasperini nella sfida del 6 gennaio alle 18 allo stadio Olimpico. Al centro tecnico “Fulvio Bernardini” palestra e lavoro atletico per il gruppo, orfano solo di Karsdorp e Defrel. Regolarmente in gruppo Manolas e De Rossi.
Si sono conclusi intanto i Roma Awards: Dzeko è stato eletto dai tifosi come miglior calciatore del 2017.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy