Arsenal, sogno Monchi dopo l’addio di Mislintat

Arsenal, sogno Monchi dopo l’addio di Mislintat

I Gunners cercano un nuovo direttore dell’area tecnica, in cima alla lista dei desideri c’è il ds romanista

di Mirko Porcari, @MirkoPorcari

Nuovo anno, vecchi desideri. La Premier continua a corteggiare Monchi e dopo le voci su un approccio (respinto) del Manchester United, a farsi avanti per lo spagnolo c’è l’Arsenal.
Come riporta David Ornstein, giornalista della BBC, il ds romanista è in cima alla lista delle preferenze dei Gunners per rilevare la posizione di responsabile dello scouting e dell’area tecnica dopo l’annuncio dell’addio di Sven Mislintat: a partire dall’8 febbraio le strade dell’ex Borussia Dortmund e del club londinese si separeranno, un divorzio consumato dopo poco più di un anno e la dirigenza inglese sta sondando il terreno per trovare un successore.

Monchi è il sogno, con Emery pronto a lavorare di nuovo con lui dopo l’esperienza al Siviglia: difficile strapparlo alla Roma, anche alla luce delle recenti dichiarazioni dello spagnolo (“Voglio rimanere in giallorosso. Ogni giorno sento che mi dimetto o che mi mandano via. Il mio obiettivo è arrivare al successo in modo graduale, ma continuo”), per questo l’Arsenal potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di promuovere Francis Cagigao, già collaboratore del club come capo osservatore per il mercato iberico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy