Il Messaggero

M. Ferretti | 20 ottobre 2014 | 08.38

Quando Guardiola giocava (poco) con Totti e De Rossi

Arrivato in giallorosso alla fine della carriera, Guardiola conserva un ricordo positivo dell'esperienza. "Vorrei la maglia numero 10, ma so che qui alla Roma è del signor Francesco Totti e allora non la chiedo neppure..." disse appena arrivato, nell'estate 2002.
Redazione | 20 ottobre 2014 | 08.27

Totti, allarme rientrato: domani ci sarà

Il capitano della Roma, che aveva concluso la partita contro il Chievo in panchina, con un impacco di ghiaccio sulla gamba destra, sta bene e sarà con ogni probabilità schierato titolare contro il Bayern
U.Trani | 20 ottobre 2014 | 07.33

Roma, Garcia il top trainer

La squadra sa essere sfacciata, efficace e spettacolare contro chiunque. E' completa grazie agli innesti eccellenti dell’ultimo calciomercato, ma senza l'allenatore francese non avrebbe senso.
S.Carina | 19 ottobre 2014 | 08.38

Rudi: «Martedì voglio un Olimpico di fuoco»

La risposta dai suoi ragazzi, Rudi Garcia l’ha avuta sul campo: «Ho visto 14 lupi». Con questa, la sensazione di essere oramai riuscito ad ottenere quello che è stato sempre il suo obiettivo, da quando allena.
Ugo Trani | 19 ottobre 2014 | 08.29

La Roma è già sulla Juve

Dietro a Garcia, per lo scudetto. La Sud, l'Olimpico e la Roma seguono il loro condottiero. Difendendo Totti e attaccando la Juve. A parole e con i fatti.
S.Menafra | 17 ottobre 2014 | 07.39

Tor di Valle, 5 indagati per bancarotta

Versata la caparra di appena 600mila euro, Euronova è riuscita ad ottenere la modifica del contratto di compravendita. Il rischio è che l’atto di vendita del terreno venga revocato in sede civile.
U.Trani | 17 ottobre 2014 | 07.25

Pallotta: “Basta pensare alla Juventus”

Subito dopo aver letto l’intervista di Morgan De Sanctis sulla Gazzetta dello Sport di ieri, in cui il portiere titolare è uscito a valanga sulla Grande Rivale, il presidente della Roma ha alzato la voce.
B.Saccà | 16 ottobre 2014 | 07.47

Infermeria nazionale

Gli allenatori dei club ormai non sanno più a quali santi votarsi quando vedono avvicinarsi le partite delle nazionali.