Sampdoria, Giampaolo: “Roma? Non vado dietro alle voci, bisogna inculcare la fidelizzazione”

Sampdoria, Giampaolo: “Roma? Non vado dietro alle voci, bisogna inculcare la fidelizzazione”

Il tecnico blucerchiato sulle voci che lo vogliono sulla panchina giallorossa: “Non bisogna parlare di interessi personali, c’è bisogno di fare un salto di qualità”

di Redazione, @forzaroma

La Roma ha cambiato il suo condottiero, richiamando Claudio Ranieri dopo 8 anni. Il tecnico testaccino ha avuto la meglio su tutti gli altri pretendenti alla panchina giallorossa, ma il suo contratto scadrà a giugno di quest’anno. In estate il club capitolino, quindi, dovrà cercare con ogni probabilità una nuova guida tecnica. Tra i nomi che gravitano dalle parti di Trigoria c’è Marco Giampaolo, attuale allenatore della Samp: “Le voci sulla panchina giallorossa? Non vado dietro a queste cose. In questo senso bisogna fare un salto di qualità a Genova. Non bisogna parlare di interessi personali a mercato in corso e non – ha detto in conferenza stampa -. Altrimenti la Sampdoria diventa un club di passaggio: se non cambiamo il modo di pensare. Se non inculchiamo nel giocatore la fidelizzazione al club, diventa un problema. I giocatori devono pensare solo alla Sampdoria, se no non si ottengono obiettivi di squadra ma solo individuali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy