20
04
2014
Ultimo Aggiornamento: 00:00:00
MENU

Adriano decide di restare nella Roma dei record

mercoledì 22 dicembre 2010 20:50

(di Massimo Limiti) Come sempre avviene nei giorni nei quali il pallone non rotola, il calciomercato prende il sopravvento ed a pochi giorni dall’apertura del mercato di riparazione si cominciano a delineare le nuove mosse per rinforzare le rose dei giocatori.

In partenza Baptista, Loria, Antunes e Okaka, c’è da decidere se tenere o meno Doni, colui il quale dopo gli infortuni di Lobont e Julio Sergio si è ripreso le chiavi della porta giallorossa. Sul piede di partenza c’è anche Rosi ma con destinazione diversa da Udine. Intervistato da ForzaRoma.info, infatti, il Ds dei friulani ha negato l’interesse del Club verso il giocatore.

Nella finestra del mercato di gennaio si lavorerà anche su qualche operazione di scambio ed in una di queste. Nonostante la promessa fatta da Rosella Sensi si teme per qualche partenza “importante”. Su tutti spicca il nome di Philippe Mexes; cercato da moltissimi club il difensore transalpino rischia di andarsene anche a parametro zero. Chi resta di sicuro è Matteo Brighi; il suo agente fa capire che la Società punta molto sul giocatore e che lo stesso si trova benissimo nella capitale.

RECORD – L’anno solare sta finendo e si cominciano a tracciare i bilanci di ciascuna squadra. In quello giallorosso spicca il fatto che la compagine di Ranieri guadagna la palma di miglior squadra del 2010 in fatto di punti conquistati. Se il trend si dovesse ripetere da gennaio in poi, aumentano le possibilità di festeggiare verso maggio qualche conquista importante. Ranieri ha fatto un buon lavoro (soprattutto nella seconda parte dello scorso campionato) e questo è anche testimoniato dal giudizio di alcuni colleghi.

ADRIANO – Oggi era anche il giorno atteso per conoscere il futuro di Adriano. Torna o resta in Brasile? L’Imperatore, attraverso la Tv Globo, ha confermato le parole di Rosella Sensi e quelle del suo agente Gilmar Rinaldi. “Non posso andare via perché il presidente della Roma mi ha detto che vuole che io torni campione indossando la maglia giallorossa. Mi ha detto che avrò altre opportunità di giocare e mi ha convinto. Non posso deluderla, e quindi il 29 sarò di nuovo a Trigoria” ha detto Adriano, rimandando così la possibilità di giocare in coppia con Ronaldo nel Centenario del Corinthians.

VENDITA SOCIETA’ – Tutto tace e dai piani importanti di UniCredit e Banca Rochild non ci sono spifferi. ForzaRoma.info, attraverso alcune fonti vicine all’imprenditore farmaceutico, ha saputo che Angelini è ancora intenzionato a comprare la Roma, non da solo ma affiancato da un gruppo di imprenditori, e che Unicredit lo consideri in pole position nella corsa al timone della Roma. Ad alcuni può sembrerà l’ennesima “sparata”, ma  per dare un giudizio concreto c’è da attendere solo una quarantina di giorni. Proprio quando il pallone avrà ricominciato a rotolare già da un pezzo.

comments powered by Disqus